Gardaland Magic Hotel, prende forma il resort dedicato al mondo della magia

VERONA. Mancano solo tre mesi all’inaugurazione dell’attesissimo Gardaland Magic Hotel – terzo hotel interamente tematizzato dedicato al tema Magia di Gardaland Resort – e le prime camere sono già pronte. Al ritmo di una camera ogni 36 ore, tutte le 128 stanze per un totale di 512 posti letto, saranno pronte per l’inaugurazione del 31 maggio. Merito di una squadra affiatata e di fornitori professionisti che rendono realizzabile questo ambizioso progetto. Sono più di 80 le aziende fornitrici coinvolte, tutte Made in Italy, per un totale di quasi 600 maestranze, che lavorano per la realizzazione dei tre edifici che compongono l’Hotel. Alcuni dati tecnici aiutano a capire le dimensioni del progetto e la difficoltà nel realizzarlo in tempi record: una superficie calpestabile pari a circa 4.008 mq solo per le camere e servizi all’interno di una superficie totale dei tre edifici di 7.200 mq e di 24.076 metri cubi! Tutte le stanze…


Grandi Navi via dalla Laguna di Venezia

ROMA.  Si è tenuto al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un incontro tecnico con i rappresentanti delle maggiori compagnie crocieristiche sul tema Venezia e Grandi navi. Lo rende noto il Mit in un comunicato. Durante l’incontro si è registrata unità di intenti sulla necessità di spostare le grandi navi fuori dalla laguna. «Anche oggi il governo gialloverde di fronte al nodo dell’allontanamento delle grandi navi dal Bacino di San Marco ha pronunciato la fatidica espressione ‘analisi costi/beneficì. Ciò significa voler rinviare il problema, buttare la palla avanti, senza assumersi la responsabilità di decidere». Lo afferma Nicola Pellicani del Pd in replica alla risposta del governo alla sua interpellanza nell’Aula della Camera. Tutto il mondo ci guarda, l’Unesco ha minacciato di togliere Venezia dall’elenco dei siti patrimonio dell’umanità ma anche oggi il governo ha confermato il suo disinteresse per il futuro di Venezia. Ogni anno, in particolare da aprile ad…


Le bollicine del Prosecco al MotoGP

TREVISO. Il Prosecco sale sul podio del campionato di MotoGp. Dal prossimo 10 marzo, con il Gran premio del Qatar, e per i prossimi tre anni in ogni gara della MotoGp il Consorzio di tutela del Prosecco Doc sarà lo spumante con cui si festeggeranno i primi classificati sul podio e accoglierà gli addetti ai lavori nei box dei circuiti. Contestualmente, in alcuni dei punti strategici a bordo pista, saranno presenti il logo del Consorzio e, in altri casi, anche quello di aziende aderenti. L’accordo di durata triennale fra l’associazione dei produttori e Dorna Sports, la società spagnola che gestisce i diritti commerciali del campionato, è stato sottoscritto oggi a Barcellona (Spagna) dal presidente del Consorzio Prosecco Doc, Stefano Zanette, ed il direttore generale dell’agenzia, Pau Serracanta. Il MotoGp, ha ricordato il manager, «è uno sport veramente globale, la distribuzione televisiva avviene su oltre 70 canali nel mondo con una…


Il calore del microonde per “distruggere” i tumori del fegato

Asportazione dei tumori del fegato in laparoscopia e distruzione degli stessi  con il calore delle  micro-onde in associazione con l’approccio mininvasivo laparoscopico: queste le due importanti novità che il prof. Giacomo Zanus, direttore dell’Unità Operativa IV Chirurgia del Ca‘ Foncello, ha portato a Treviso. «Negli ultimi 3 mesi – spiega Zanus – la nostra équipe ha eseguito oltre 70 procedure di chirurgia epatobiliare di cui 30 di termoablazione con micro-onde con approccio laparoscopico, 8  resezioni epatiche con approccio laparoscopico, 15 resezioni epatiche con approccio laparotomico e 10 termoablazioni con micro-onde per via laparotomica per completamento della bonifica tumorale. La prima importante novità riguarda il fatto  che abbiamo introdotto, laddove possibile, la tecnica mininvasiva laparoscopica al posto della classica incisione addominale per l’asportazione dei tumori sia primitivi sia di natura metastatica (prevalentemente a partenza dal colon ma anche da altri distretti come l’esofago, lo stomaco, il pancreas, la mammella, il rene, i…


A Cison di Valmarino la bandiera arancione del Touring

La bandiera arancione, il prestigioso riconoscimento del Touring Club Italiano per i piccoli borghi italiani eccellenti, viene assegnato oggi a Cison di Valmarino che diventa così la terza località certificata nella provincia di Treviso e porta a 9 il numero di Comuni “arancioni” in Veneto. In tutta Italia, sono 236 le località certificate. Ai piedi delle Prealpi trevigiane, Cison di Valmarino è un paese ricco di bellezze storiche ed artistiche che si uniscono a una natura incontaminata da vivere con sentieri, percorsi di nordic walking e itinerari ciclabili e a cavallo. Da non perdere, su uno sperone che domina il paese, Castelbrando che racchiude tra le sue mura 2000 anni di storia. In parte hotel e centro congressi, si può comunque visitare attraverso due percorsi di visita a scelta con accompagnatore e offre diversi spazi museali. Nel caratteristico centro storico, in piazza Roma spiccano la Parrocchiale tardobarocca, il teatro La…


Anteprima Amarone 2015 Febbraio 2019.

  Apre le sue porte alla stampa, ai cultori di questo vino sii prestigioso ed agli operatori del settore nel meraviglioso contesto del Palazzo dell Gran Guardia di Verona. Le aziende vitivinicole presenti sono ben 65, a sfoggiare il loro Amarone 2015 e poi a loro scelta altre annate per poter confrontare ed affinare il palato a questo vino….nato per errore, ma che di errori non ne’ fa nemmeno uno, diventando sempre piu’ prestigioso ed ambito da cultori ed esperti di alto  livello.  Io stessa riuscii a trovare una bottiglia di Amarone alle Hawaii…poiche’ in un posto idilliaco, un vino idilliaco come il nostro Amarone ci sta benissimo. Mi sembra doveroso darVi l’elenco completo delle aziende presenti a questo evento: ACCORDINI STEFANO,ALBINO ARMANI, ALDEGHRI, ANTICHE TERRE VENETE, BENEDETTI CORTE ANTICA, BERTANI, BOLLA, BOSCAINI CARLO, BOTTEGA,CA’ BOTTA SOC.AGR SEMPLICE, CA’ BOTTURA, CA’ DEI FRATI, CA’ DEI MAGHI, CA’ LA BIONDA, CA’ RUGATE,…


Amarone da domani taglio del nastro di inaugurale per l’assaggio dell’annata 2015

Da domani la Gran Guardia diventa vetrina mondiale per la presentazione dell’Amarone…annata 2015, la manifestazione giunta alla sua 16 edizione avra’ tutta una serie di appuntamenti ai quali ci verranno elucidati le diverse particolarita’ di questo vino, le case vinicole ci guiderano all’assaggio di questo 2015 che poi verra’ esportato nel mondo intero su tavole e convivi enogastronomici degni di tavole da RE. Domani,  sabato 1 Febbraio 2019 l’accesso alla manifestazione e’ riservato alla stampa, Domenica2 Febbraio al grande pubblico che con un biglietto comprato via internet per la modica cifra di 35 Euro potra’ degustare il meglio del meglio dell’amarone annata 2015, ed altre annate a discrezione dell’azienda vinicola presente a questo evento. Lunedi’ 3 Febbraio e’ riservato agli operatori del settore anche per loro l’accesso da pagare e’ di 40 Euro.Il mio consiglio per tutti gli amanti che di questo vino sono innamorati e’ di non lasciarsi sfuggire questo…


A Verona nasce la Confraternita del lesso con la pearà

Si è presentata ufficialmente alla città, con una serata conviviale alla Gran Guardia, la confraternita del lesso e della pearà, l’ultima nata nell’ambito delle associazioni che puntano a valorizzare il territorio attraverso le sue peculiarità enogastronomiche. All’evento, organizzato da Leo Ramponi, che è anche presidente dell’associazione veronese dei ristoratori, ha preso parte il presidente mondiale delle confraternite, lo spagnolo Alan Bryden. Duecento commensali sono stati intrattenuti dai pistonieri della Lessinia con le danze popolari della montagna, prima di sedersi a tavola e assaggiare il piatto più tipico di Verona che non aveva ancora una associazione dedicata. Associazione che ora punterà a preservare questa tipicità, tramandandola alle generazioni future, promuovendola fuori dal territorio provinciale, tutelandone il nome e il disciplinare della ricetta così come è arrivata dalle nostre nonne. Presenti alla serata anche molti rappresentanti di altre confraternite veronesi ed extra. (da l’Arena)