Monopoly tutto dedicato a Verona

Dopo Roma e Napoli, Mister Monopoly arriva anche a Verona con una versione dedicata alla città scaligera del più classico e noto gioco in scatola. Questa mattina, a svelare l’edizione speciale disegnata su un tabellone gigante posizionato in piazza Bra, è stato il sindaco Sboarina. 40 le caselle veronesi, tra cui Castelvecchio, via Mazzini, il museo di Storia Naturale, la Casa di Giulietta e l’Arena. Personalizzate anche le caselle dei servizi, con l’energia elettrica rappresentata da AGSM, la stazione dei bus di Atv, l’aeroporto e Acque Veronesi, e, ovviamente le carte degli imprevisti e delle probabilità. «È un grande motivo d’orgoglio – ha detto il sindaco Sboarina – che Verona possa vantare un’edizione speciale di Monopoly e che sia stata scelta tra tante città italiane. Questo indica quanto importante sia la percezione di cui gode a livello internazionale, per la sua bellezza e per il valore del patrimonio storico e architettonico di cui è simbolo. Ognuno di noi ha giocato a Monopoly visto che stiamo parlando di un gioco notissimo in ogni parte del mondo. Avere un’edizione personalizzata che riproduce alcuni luoghi straordinari di Verona avrà sicuramente un impatto unico dal punto di vista promozionale. Credo che tutti i veronesi siano contenti perché così diventa ancora più emozionante giocare». «Abbiamo scelto Verona – ha detto Alessio Aglione di Winning Moves – perché è una città piena di energia, che vanta un grande patrimonio di bellezza e per questo è visitata da molti turisti. Nella versione speciale di Monopoly Verona abbiamo inserito non solo le vie e i luoghi simbolo della città, ma anche posti più ‘personali’ di cui i veronesi vanno fieri e che i turisti possono scoprire».

image_pdfimage_print

Be the first to comment on "Monopoly tutto dedicato a Verona"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*