A Nordest a caccia di 22.300 tra ingegneri e tecnici

TREVISO. Istruzione tecnico-scientifica come “passepartout” per il lavoro. Nei prossimi tre anni (2019-2021) i settori “core” del Made in Italy, sempre più a trazione 4.0, avranno bisogno in Italia di 193mila super-tecnici (fonte: Confindustria su dati Istat-Unioncamere).Solo la meccanica metterà a disposizione 68mila posti di lavoro nel triennio. E Il Nord Est (con il Nord Ovest) fa la parte del leone con un fabbisogno del 32,8%, pari a ben 22mila 300 posti di lavoro nella meccanica: ingegneri, progettisti, tecnici della gestione processi produttivi, conduttori impianti. Figure che in 1 caso su 3 saranno introvabili, vista l’offerta formativa che è carente soprattutto per le competenze tecnico-scientifiche medio-alte.Ed ecco che il Gruppo Metalmeccanico di Assindustria Venetocentro ha mobilitato tutti gli Istituti tecnici e professionali di Padova e Treviso per la quinta “Olimpiade dei Talenti Meccatronici”, per mettere alla prova le competenze dei ragazzi delle classi 4^ e 5^ degli Istituti tecnologici e professionali e 3^ dei Centri di formazione professionale che rispondono alle esigenze delle aziende.Con risultati concreti, se è vero che il Veneto, con il 65,7%, è al primo posto per indice di occupazione dei periti (fonte: Eduscopio). La gara si aprirà venerdì dalle 9 alla ZF di Selvazzano Dentro, leader nei sistemi di propulsione e componenti per tutti i tipi di imbarcazioni. Un appuntamento targato per la prima volta Assindustria Venetocentro, a cui parteciperanno 136 studenti suddivisi in 34 team, provenienti anche da 9 scuole della Marca. E ci sono aziende che investono, come la Ica system di Paese Leader in Italia nella fornitura di sistemi per la pulizia professionale, Ica System continua ad ampliarsi: l’ultimo investimento consiste nell’ampliamento della sede all’interno di un immobile nello storico head quarter trevigiano del Gruppo Basso in Via Feltrina. “Ci auguriamo che presto, nuove realtà, ripongano fiducia in questo territorio, realtà produttiva di primaria importanza per tutto il Nord Italia”, dichiara Simone Dal Sei di Lefin Gruppo Basso. M.C.P. ( la tribuna di Treviso)

image_pdfimage_print

Be the first to comment on "A Nordest a caccia di 22.300 tra ingegneri e tecnici"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*