Il liceo vieta i cellulari sotto chiave tutta la mattina

MONTEBELLUNA. Telefonini cellulari chiusi a chiave nell’armadio. Tempi duri per gli emulatori di Chiara Ferragni che frequentano il liceo Veronese: niente più “Istagram stories”, il fenomeno sempre più dilagante di foto e frasi, spesso demenziali, pubblicate sul noto social network e che spariscono dopo 24 ore e di cui si abusa durante la scuola, niente più foto “proibite” all’interno delle mura dell’Istituto e niente più giochi online durante le lezioni. Il Consiglio d’Istituto ha deciso che quest’anno scolastico i telefoni saranno completamente vietati. Insomma, va bene aspirare ad essere influencer ma solo nella vita non scolastica. Dopo le ripetute segnalazioni sull’uso scorretto dei telefonini cellulari da parte degli studenti, il Consiglio d’Istituto del liceo Veronese ha ritenuto di adottare misure severe: tutti gli studenti sono tenuti all’inizio della scuola, alle ore 08: 00, a depositare il proprio cellulare, spento o in modalità silenziosa, in un apposito contenitore provvisto di coperchio,…


La Melegatti diventa vicentina

VERONA. È stata aggiudicata definitivamente oggi dal tribunale di Verona al manager vicentino Denis Moro la Melegatti. Moro 10 giorni fa aveva presentato ai curatori fallimentari un’offerta di 13,5 milioni di euro per rilevare lo stabilimento di San Giovanni Lupatoto e il Nuova Marelli di San Martino Buon Albergo e soprattutto il marchio della storica azienda veronese, fondata nel 1894 da Domenico Melegatti che brevettò il pandoro. Melegatti era stata dichiarata fallita lo scorso 29 maggio. La nuova proprietà, Sominor Srl, fa riferimento a una società nell’orbita della famiglia Spezzapria, che controlla Forgital Group, industria specializzata nella forgiatura dei metalli con sede a Seghe (Vicenza). «Da oggi lavoreremo per realizzare la squadra necessaria a rilanciare uno dei brand più importanti dell’alimentare italiano e per riaprire lo stabilimento produttivo. Finalmente recuperiamo uno dei marchi che ha reso grande la nostra terra e che ha contribuito alla convivialità delle famiglie italiane per…


Invecchiare piu’ lentamente : ecco i consigli della piscologa

L’invecchiamento comporta inevitabili cambiamenti. Ma cambiare bene, e quindi invecchiare bene, si può. Come? Mettendo in atto una serie di buone abitudini e stili di vita corretti che comprendano attività fisica regolare, alimentazione sana e controlli sanitari frequenti per il benessere del corpo, oltre a esperienze nuove, esercizi per la mente contro il decadimento, tanti incontri e relazioni costanti per la salute dell’anima. Parola della psicologa Veronica Corsi, che si occupa d’invecchiamento attivo e ha spiegato tutto questo e molto altro a una quarantina di persone che hanno partecipato al primo incontro promosso dai Servizi sociali del Comune per gli over 60 all’auditorium della scuola primaria di Negrar. Domani, invece, a partire dalle 17.30, sempre all’auditorium, la dottoressa Corsi parlerà di «Ruoli e differenze tra le figure professionali: psicologo, psicoterapeuta e psichiatra» per chiarirne competenze e punti di forza. L’ingresso è libero e i due incontri servono anche per lanciare…


Treviso: metà raccolto delle pere danneggiato dalla cimice asiatica

TREVISO. Annata da dimenticare per le pere nel Trevigiano, che più di tutta l’altra frutta ha subito un attacco senza precedenti dalla cimice asiatica. La Halyomorpha halys, questo il nome scientifico dell’insetto arrivato dall’Asia, ha colpito in tutto il territorio, da Nervesa della Battaglia a Montebelluna fino a San Biagio di Callalta, causando perdite fino al 50 per cento della produzione. “Quest’anno le cimici hanno preso di mira soprattutto le varietà William e Kaiser – spiega Antonio Borsetto, vicepresidente dei frutticoltori di Confagricoltura Treviso -, nonostante molti abbiano impiantato le fitte reti antinsetto. Una batosta che non ci aspettavamo, che ci ha portato a buttare via un sacco di prodotto: il tessuto dei frutti in formazione è stato interamente succhiato dagli insetti, causando un effetto sughero con deformazione, marcescenza e nanizzazione . Un po’ meglio è andata alle varietà Abate e Decana, forse meno graditi dall’insetto, dove le perdite sono state…


Franca e Giancarlo mezzo secolo d’amore e di lavoro

CROCETTA. Tra due anni potranno festeggiare i due secoli del panificio, ma intanto gran festa al panificio Marin di piazza IV Novembre a Nogarè per i 50 anni di matrimonio di Giancarlo e Franca. Sono stati i figli a fare loro la sorpresa. Quando i due coniugi sono arrivati al panificio hanno trovato un grande cartello sulla vetrina che annunciava i 50 anni di matrimonio e all’interno un palloncini sempre raffigurante il 50esimo e una ciotola con i confetti d’oro. E per loro anche due grembiuli con la scritta “50 insieme”.Una festa di lavoro per tutta la giornata, poi alla sera quella vera e propria. «I ragazzi hanno esagerato – dice Franca – ci hanno fatto questa bellissima sorpresa». E l’affezionata clientela del panificio Marin di Nogarè ieri prima di andarsene via con le pagnotte ha fatto naturalmente gli auguri ai due panettieri insieme da mezzo secolo. E di clienti…


Pecora rara del Camerun investista allo zoo-safari di Bussolengo

Una pecora del Camerun ospitata al «Parco Natura Viva» di Bussolengo è stata investita e uccisa dalla vettura di un gruppo di visitatori, che incuranti di quel che era successo si sono allontanati dalla struttura. L’episodio è avvenuto nelle prime ore del pomeriggio di ieri, quando il veicolo, che stava concludendo il proprio giro nel parco, è entrato nella zona dedicata alla pianura africana e ha raggiunto le giraffe.Dal finestrino un bambino ha cercato di dar da mangiare agli animali, azione espressamente vietata dal regolamento; l’auto ha quindi raggiunto le pecore del Camerun, raggruppate nei pressi del loro punto cibo, e nonostante l’avvertimento precedente, uno degli occupanti ha nuovamente dato da mangiare agli animali. Una delle pecore che si trovava davanti all’auto è stata investita, e il veicolo ha proseguito la corsa uscendo dal Safari. Lo staff del Parco e il medico veterinario sono intervenuti dai punti di presidio della…


Gardaland : il parco diventa sempre più accessibile per i disabili

Dopo il successo della prima edizione di “Gardaland 4 All”, Gardaland – in collaborazione con Village 4 All – torna a farsi promotrice di due giorni di incontri con ben 13 Associazioni Nazionali che rappresentano i diversi tipi di disabilità fisica, cognitiva e sensoriale. L’obiettivo è quello di confrontarsi al fine di migliorare ulteriormente l’esperienza al parco da parte delle persone con esigenze particolari. La visita dei partecipanti al parco ha dato inizio a Gardaland 4 All: questi “Ospiti speciali” hanno potuto trascorrere piacevoli momenti di divertimento, testando e valutando dal vivo alcune attrazioni. Dopo la visita al parco si è svolta una tavola rotonda durante la quale i partecipanti hanno potuto fornire i propri suggerimenti per cercare di migliorare la fruibilità del parco dai diversi punti di osservazione. Danilo Santi, General Manager Theme Parks Gardaland, ha infatti dichiarato: «In occasione del secondo forum sulla disabilità che si è tenuto…


Il Prosecco Bio alla conquista della Cina

TREVISO. Una vendemmia che segna +20% rispetto al 2017 con una qualità altissima, un Prosecco biologico, 20.000 bottiglie nel 2019 e poi a crescere e infine lo sbarco in Cina sulle tavole dei 20 ristoranti italiani più blasonati di Shangai e Pechino. Questi gli obiettivi che Giancarlo Aneri ha presentato in occasione della vendemmia 2018. Secondo il produttore veronese, «nei prossimi dieci/quindici anni il Prosecco biologico prodotto nella Docg di Conegliano e Valdobbiadene, segnerà un vero boom». La Cina è un mercato che attende il vino italiano, dove il Prosecco ha già conquistato una suo posizionamento anche se, per il momento, in quantità molto inferiori rispetto agli Stati Uniti e all’Inghilterra. « Il ruolo in Cina è ancora da conquistare – aggiunge Aneri – e piacerà soprattutto alle donne». Rispetto all’attuale momento in Italia, Aneri sottolinea che «oggi ci attestiamo sulla produzione di 500.000 bottiglie in totale con particolare attenzione…