OSPEDALE DI NEGRAR : RINNOVATA LA DOMICILIAZIONE A BRUXELLES

di Enrico Andreoli
NEGRAR (VR) 3 Gennaio 2018
Il “Sacro Cuore Don Calabria” si riconferma la prima ed unica struttura sanitaria del Veneto domiciliata presso la sede regionale europea. E’ stata rinnovata la domiciliazione tra il nosocomio valpolicellese e la sede di Bruxelles della Regione Veneto mediante la stipula della apposita convenzione. La domiciliazione permette all’Ospedale uno specifico appoggio logistico e tecnico ed un supporto qualificato in merito a tutte le opportunità presentate dall’Unione Europea mediante l’Ufficio regionale presente in terra belga. In altre parole fornisce consulenza per la partecipazione ai bandi della Commissione Europea relativi ai programmi continentali di finanziamento in campo sanitario, come Horizon 2020 (l’8° Programma Quadro Europeo sulla Ricerca ed Innovazione) e il Programma Salute Pubblica. Quali sono nello specifico i vantaggi per l’Ospedale? Il servizio Helpdesk ed Europrogettazione, finalizzato al monitoraggio della pubblicazione dei bandi e nella assistenza tecnica sulla redazione dei progetti, un database pubblico, ove viene raccolta la integralità dei bandi europei ed un ‘portafoglio partner’, vale a dire un archivio di contatti con enti europei interessati nella costituzione di partenariati. Inoltre informative periodiche, un’agenda sulle politiche europee con gli appuntamenti di rilievo sulla scena di Bruxelles e l’organizzazione di eventi di informazione in territorio veneto in merito alle opportunità europee. La Sede di Bruxelles è membro nel Comitato delle Regioni e partecipa a network interregionali, riguardanti l’ambiente, il sociale e la ricerca ed innovazione. La domiciliazione consente in più la partecipazione agli Open Days, la settimana europea delle Regioni: un’occasione per confrontarsi sulle sfide comunitarie e il ricorso all’Osservatorio europeo sugli aiuti di Stato, uno strumento di informazione sulla normativa del Vecchio Continente.

Pubblicato su www.sacrocuore.it

image_pdfimage_print

Be the first to comment on "OSPEDALE DI NEGRAR : RINNOVATA LA DOMICILIAZIONE A BRUXELLES"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*