Donna caccia i ladri con il mattarello

Caccia i ladri con il mattarello. In qualche fumetto o cartone animato degli scorsi decenni si possono vedere delle casalinghe arrabbiate che inseguono chi le ha fatte arrabbiare brandendo il mattarello. Qualche volta in queste semplici storielle capita che le vittime delle turbolente signore siano dei ladri maldestri. Venerdì sera a Trevignano un episodio da fumetto è però avvenuto nella realtà in un contesto che non aveva nulla di comico. Erano circa le 19 quando i soliti ignoti si sono introdotti in un’abitazione nei pressi della rivendita di prodotti per l’edilizia Dino Gheller srl in via Due Giugno. Lo scopo dei malviventi era certamente quello di rubare quello che si trovava in casa. I ladri però non immaginavano certo che nell’abitazione ci fosse qualcuno o comunque speravano di trovare persone spaventate dalla loro “visita”. In casa però c’era una donna risoluta che si è avvicinata loro brandendo il mattarello. I malviventi, vistisi scoperti, non hanno trovato di meglio che darsi alla fuga. Il coraggio della signora ha quindi avuto la meglio sui ladri che se ne sono andati a mani vuote. L’episodio non è isolato. In queste settimane i ladri si stanno scatenando nel Montebellunese cercando gioielli negli appartamenti. Furti e tentati furti da parte di topi d’appartamento si sono verificati nell’ultimo mese a Montebelluna, Volpago, Giavera (anche ieri, in via Zapperi) e Nervesa. Spesso questi crimini si sono verificati di notte. A Trevignano però i malviventi, probabilmente maldestri, hanno effettuato l’azione molto più presto e si sono lasciati sorprendere dalla padrona di casa da cui sono fuggiti, per fortuna, senza reagire violentemente. ( da tribuna di Treviso)

image_pdfimage_print

Be the first to comment on "Donna caccia i ladri con il mattarello"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*