VENETO, SESTA REGIONE D’EUROPA

                                                                           di Enrico Andreoli
VENEZIA  Ottobre 2017
Sesta Regione più visitata d’Europa. Tale è stato il recente responso fornito dall’Eurostat, l’Ufficio Statistico dell’Unione Europea, il quale ha fotografato per l’anno 2015 nel settore turismo non solo il ragguardevolissimo posizionamento del Nord Est, bensì la sua primazia nel terrotorio italiano. Difatti le dieci Regioni del Vecchio Continente più visitate nell’anno citato sono risultate nell’ordine le Canarie, l’Ile de France, la Catalogna, la croata Jadranska Hrvatska, le Baleari, il Veneto (appunto), l’Andalusia, la Costa Azzurra, la sempre transalpina Rhone-Alpes e Londra (la Toscana risulta undicesima). «E’ un risultato che deriva dalla vasta e molteplice offerta turistica del nostro territorio, ma anche dalle straordinarie capacità e dalla grande passione degli imprenditori veneti che operano nel settore dell’ospitalità» il commento del Governatore Luca Zaia, il quale prosegue «I nostri operatori hanno saputo abbinare costantemente negli anni l’esperienza e la tradizione all’innovazione e alla modernizzazione dell’offerta turistica, investendo in termini di miglioramento delle strutture e dei servizi. Il nostro compito è quello di dare supporto concreto a tali investimenti: lo stiamo facendo, utilizzando al meglio le linee di finanziamento comunitarie unite alle nostre risorse». Un’assurzione quella della terra di Marco Polo che ancora una volta conferma la sua attitudine più longeva, id est quella di saper attrarre con fascinosi e candidi misteri e panoramiche e recondite beltà. Tra le celebri terre iberiche e le note d’oltralpe si inserisce l’evergreen landa veneta, cara ad Hemingway e Goethe (e non solo).
To be continued
 
image_pdfimage_print

Be the first to comment on "VENETO, SESTA REGIONE D’EUROPA"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*