La nuova fiction Rai parla veneto e sceglie come set Bassano del Grappa

Sarà in onda martedì 18 aprile su Rai Uno la fiction “Di padre in figlia.Quattro puntate in prima serata per la serie dall’accento veneto, che racconta le vicissitudini professionali e personali di due famiglie di grappaioli bassanesi.Per i membri della famiglia Poli è stato naturale identificarsi nei personaggi della storia, avendo ospitato per due settimane la troupe in distilleria ed essendo diventati a loro volta comparse insieme ai collaboratori della distilleria.Insieme ad altre location del centro cittadino di Bassano del Grappa la Poli Distillerie è infatti una delle principali location scelte per la fiction, dove sono stare girate alcune tra le scene cruciali.L’insegna della Poli Distillerie, che appare ben visibile nel trailer, è stata sostituita con il nome della famiglia protagonista: “Distilleria Franza & Figli” destando la curiosità dei passanti.Il regista Riccardo Milani, racconta Jacopo Poli, cercava una distilleria artigianale, che fosse coerente con il periodo storico della serie, ambientata dal 1958 agli anni ‘80.Gli attori Alessio Boni e Cristiana Capotondi hanno infatti distillato con le caldaiette dell’antenato fondatore della distilleria, GioBatta Poli

image_pdfimage_print

Be the first to comment on "La nuova fiction Rai parla veneto e sceglie come set Bassano del Grappa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*