Il Veneto punta sulla Cina per il turismo

VENEZIA. «Siamo molto soddisfatti del lavoro che stiamo svolgendo sui mercati dell’est, in particolare verso la Cina: l’anno scorso, nei mesi successivi alla prima presenza del Paese orientale a Buy Veneto, le presenze di turisti cinesi nella nostra regione sono aumentate del 25% e non solo a Venezia». Lo ha rivelato l’assessore al Turismo della Regione Veneto, Federico Caner, nel corso della presentazione del 17/O workshop internazionale del turismo nel Veneto. «Ci aspettiamo una simile risposta anche quest’anno – ha aggiunto – I buyer cinesi partecipanti al salone sono una ventina, a cui si aggiungono una decina di indiani e una trentina di russi».I rinnovati legami con la Cina attraverso il contatto diretto tra operatori alla ‘borsa del turismo veneto si inseriscono all’interno di un progetto più ampio. «Tramite l’European Travel Commission – riprende Caner –  abbiamo investito circa 200.000 euro sul progetto Europa-Cina, ma non solo. Oltre alla formazione…

Leggi Altro